Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2012
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Dieci suggerimenti per fare la spesa al supermercato

Immagine
1.Non andate a fare la spesa a stomaco vuoto.


2.Andate a fare la spesa due volte a settimana, evitando di andarci il Sabato mattina a mezzogiorno.

3.Comprate negli altri giorni solo quelle piccole cose che vi servono mano a mano (insalata, latte, pane etc.) anche nel negozietto sotto casa. Se comprate l’insalata già lavata, prima di mangiarla, lavatela lo stesso.

4.A meno che non siate la famiglia Bradford, non prendete il carrello ma il cestino. Soprattutto se a stomaco vuoto infatti, con il carrello non fareste altro che accumulare inutili affettati, petti di pollo e mozzarelle di bufala destinati ad irrancidirsi (le mozzarelle) e putrefarsi (affettati e petti di pollo) nel frigorifero.

5.Andate a fare la spesa avendo già in mente quello che pensate di mangiare nei prossimi due giorni e mezzo, evitando così di sovrapporre inutilmente pasta fresca, carne rossa, pesce e salsicce, soprattutto se a stomaco a vuoto e muniti di carrello.

6.Vi prego, se per caso avete una qualche forma di buon…

Caviale su patata con uovo di quaglia

Immagine
Tempo di preparazione: 5 min. esclusa la bollitura della patata
Difficoltà: bassa
Segreto: capacità di adattamento
E’ una bugia. Per apprezzare questo piatto non serve nessuna capacità di adattamento. Non è come la zuppa di farro, il pane di polenta o le gallette di riso che bisogna saperli apprezzare. Non e’ come la padellaccia, le mazzarelle, la coratella coi carciofi. La trippa, la coda, la guanciola. Non è come nessun piatto povero della tradizione che ha raggiunto il gusto comune dopo una lunga gavetta sulle tavole contadine, dopo un lento ed inesorabile accumularsi di leggende e storie di vita vissuta dei tempi in cui ci si arrangiava. Quando mattare il bue (o il maiale o l’agnello) per venderne i pezzi più pregiati e tenere per sé il quinto quarto non era cool, ma semplicemente necessario.
Niente di tutto ciò. Per apprezzare il caviale- in tutte le sue manifestazioni - non c’e’ bisogno di nessuna letteratura al sostegno. Chiunque, infatti, può abituarsi rapidamente al cibo da ricc…

SMARTFOOD-Numero 2

Immagine
L'evento editoriale dell' anno. Il numero di Novembre ora in edicola.


Dal tuo edicolante di fiducia.

Mini-quiches d'autunno

Immagine
Tempo di preparazione: 45min.
Difficoltà: media
Segreto: snobismo alimentare.
Per queste mini-quiches la parola d’ordine è tirarsela. Una volta capito questo, prendiamo atto che altro non sono che la versione mignon delle torte rustiche salsiccia e cicoria della nonna. Quindi, in pubblico siate snob ma evitate di entrare troppo nei particolari. Infatti, come nel caso del Vialone nano, la mini-quiche vi metterà nella condizione di guardare dall’alto in basso il sempliciotto di turno che si accomoderà dalle parti della vostra tavola, ma davanti ad una platea appena un po’ più consapevole l’equazione torta rustica salsiccia e cicoria = mini-quiche, verrà immediatamente risolta.
La ricetta per le mini-quiches d'autunno (porri-funghi champignon-zucchine-scamorz affumicata)ha qualcosa in comune con la preparazione dei dolci ed in quanto tale necessita di una buona calibrazione degli ingredienti.
Le seguenti istruzioni sono per 5 mini-quiches.
Procedete così: andate al supermercato e comprat…